Obiettivo – i nostri pensieri

Con molti buoni argomenti su entrambi i lati, presso il cambiamento organizzazione pensavamo che otterremmo un feedback dal nostro personale molto proprio su ciò che sentono è meglio per il Regno Unito – dentro o fuori.
Obiettivo Pro:

Organizzazione di cambiamentoMentre Sales Director Owain Williams è sempre stato del parere che obiettivo sarebbe portare un cambiamento, che egli considera 'sempre buono', nel corso degli ultimi alcune settimane che ha preso tempo per guadagnare una comprensione più completa sugli effetti positivi e negativi di uscita dall'UE. Alla luce di suo, Owain è del parere che, anche se si tratta di un rischio e ci sono molti vantaggi di rimanere nell'Unione europea, un obiettivo potrebbe essere la strada da percorrere. La flessibilità di un obiettivo sarebbe fornire per noi in termini di negoziazione 'accordi commerciali nuove e più redditizio' così come la probabilità che conserveremo i nostri attuali accordi commerciali favorevoli è ciò che veramente colpisce Owain come il vantaggio economico di lasciare l'Unione europea, come pure una forte convinzione che – tutto ciò che accade – l'atteggiamento giusto è la chiave; 'Qualunque cosa accada, ci sarà ancora vivi e, come sempre è il modo nella vita, ci saranno quelli che sono in grado di adattarsi e prosperare in un mondo nuovo!'.

V.
Anti-obiettivo:

Organizzazione di cambiamentoIn alternativa il nostro Sales Manager Matt Shinebourne crede che sovranità e identità nazionale non è più rilevante nel nostro clima economico, politico e sociale.

Nella sua mente la nostra attuale posizione nel mercato unico è fondamentale per la nostra posizione nel mercato globale, senza di essa servizi finanziari perderebbero la loro capacità di operare nei mercati dell'UE. Senza l'Unione europea che avremmo dovuto 'sono conformi alle norme UE prodotto ma avrebbe non dire in making detto regole', che potrebbe influenzare negativamente il tech sul mercato nel Regno Unito.

Inoltre ha avuto questo da dire circa il controverso tema dell'immigrazione – 'non si risolverebbe il problema dell'immigrazione – in realtà ci probabilmente rendono peggio, come avremmo dovuto impegnarsi a See che non ci permette di limitare l'immigrazione a tutti' mentre allo stesso tempo noi non avrebbe più alcuna influenza sull'immigrazione EU – così davvero un obiettivo potrebbe causare più problemi che esso avrebbe difficoltà.

E poi ci sono i Torn:

PQ per intervistaOperazioni e sistemi direttore Peter Quinney è combattuta tra la testa e il suo cuore. La credenza nella sua testa che sarebbe un obiettivo 'dannosa per la nostra economia', soprattutto nel settore della tecnologia, rende lui risolto sul fatto che dovremmo stare. Anche se nel suo cuore egli non si accontenta con la nostra attuale posizione nell'UE (per quanto riguarda le quote, quote associative, immigrazione e legislazione centralizzata) crede che il cambiamento positivo 'può essere discusso, negoziato e si spera risolto rimanendo nell'Unione europea.'

E l'indeciso:

Kirsty intervistaKirsty Gates è il nostro direttore risorse umane e finanza e per questo motivo lei è probabilmente in grado di vedere i vantaggi e gli svantaggi di entrambi i lati con molta chiarezza... che conduce alla sua lotta per prendere una decisione. Lei fa un punto da considerare tutti gli argomenti che sente e dice lei ascolta 'la notizia, miei coetanei, la mia famiglia e i miei colleghi' per aiutarla a comunicare la sua decisione. Lei capisce che un obiettivo avrebbe un effetto sfaccettato sulla sua vita personale e professionale e quali sono i vantaggi un lato può avere un effetto negativo su altro. Lei utilizzerà 'sicuramente' suo voto sui 23Rd di giugno, ma è ancora per decidere in che modo lei sarà andare – In o Out!

Tutti noi abbiamo una decisione molto importante da fare in tempo una settimana di, dentro o fuori l'Unione europea. Chi sa da che parte andrà, e quali saranno le conseguenze del risultato. 

Related Posts

Lasciare un commento