IL BUSTER DI GERGO DEL CENTRO DATI

Quindi potreste aver notato che la tecnologia è un affare piuttosto grande al giorno d'oggi e che non cambieranno per un tempo molto lungo. Ma con questo aumento e l'aumento dei dati digitali, abbiamo dovuto trovare un posto dove metterlo tutto – come pure un posto per elaborare, gestire, archiviare e trasmettere ad altri computer quando e dove volevamo. Così è Nato il centro di dati.

Trent'anni fa non esistevano, ma ora tutti usano i centri di dati e sono una parte comune del paesaggio urbano del Regno Unito. Proprio come la scelta di una banca per memorizzare in modo sicuro i vostri soldi, è altrettanto importante ospitare le informazioni critiche in un luogo si può fidare e quindi a pagare per capire il gergo tecnico.

Se sei seduto lì chiedendo cosa un centro dati in realtà è o se si ha realmente bisogno uno – il nostro elenco di termini comuni di gergo eventualmente faranno tutti i 'dati' centro cosa molto più chiara e più facile da capire in modo da poter fare la scelta giusta.

L'atto di mettere il computer, router e server all'interno di un luogo esterno, o centro dati, viene chiamato Colocation. Questi edifici offrono uno specialista luogo e modo di gestire il potere critico e raffreddamento infrastruttura necessaria per supportare le operazioni del computer in modo sicuro e affidabile.

Uno dei motivi principali per utilizzare un data center è se non avete la capacità di te stesso. E la quantità di dati che questo componente o sistema in grado di gestire è chiamata il larghezza di banda. Così quanta banda ha bisogno di un centro dati? Questo sarà influenzato dai livelli di traffico di rete e altri fattori, quali dimensioni di potenza e file di computer continua a crescere a tassi esponenziali.

Con grandi quantità di dati si verifica centro potenzialmente utilizzando quantità di energia elettrica come una piccola città che è importante processi sono in atto per garantire che dati non venga compromessa dovrebbero un'interruzione dell'alimentazione. Tutti i centri dati hanno un A bordo interruttore principale (MSB) che monitora l'elettricità che entra attraverso la rete elettrica. Se viene rilevata una perdita di pressione di tensione, e quindi la possibilità dei dati venga compromessi, il MSB si sposterà automaticamente il carico per la batteria di backup ed eventualmente generatori.

Se si verifica un'interruzione dell'alimentazione del Uninterruptible Power Supply (UPS) fornirà l'alimentazione al centro dati subito. L'UPS è alimentato da batterie o volano – sistemi alimentati e fornirà una potenza fino a una secondaria fonte di alimentazione, come un generatore, è in linea.

Con una stanza o più stanze piene di server di duro lavoro, è comprensibile che un centro dati si riscaldi a volte. Per combattere questo, molti utilizzano un sistema che incorpora corridoi caldi e freddi corridoi. Questa disposizione mira a massimizzare il flusso d'aria per ridurre al minimo i costi energetici – dal fronte più freddo delle rastrelliere all'aria con condotti di uscita e gli schienali caldi ai condotti di aspirazione.

Dati possono essere archiviati in una nuvola come pure in un dato centro tuttavia entrambi variano leggermente. Centro dati funziona in postazione fissa con computer, router e server che interagiscono per memorizzare i dati, mentre una nuvola utilizza virtualizzazione che è uno strato di software che si trova tra un computer e il suo sistema operativo. La virtualizzazione è la tecnologia sottostante responsabile della capacità del cloud mascherare le risorse di elaborazione fisiche e creare ambienti "virtuali" per simulare all'utente ciò che sarebbe essere sperimentando erano essi interagendo con hardware effettivo.

Ci sono anche tre diversi tipi di nuvole che possono essere utilizzate. A cloud privato servirà solo da una sola organizzazione. È la propria biblioteca privata di dati sottoposti a backup. Cloud privati sono più facili da personalizzare rispetto altre nubi. Tuttavia i costi di installazione sono molto superiori a quelli di un cloud pubblico.

A cloud pubblico è simile a una biblioteca pubblica – qualsiasi organizzazione può utilizzare per archiviare i propri dati. Questo è anche conosciuto come un multi-ambiente tenant.  Uno dei vantaggi di un cloud pubblico è che i servizi possono essere adattati alle vostre esigenze.

Cloud privati e pubblici possono lavorare insieme per formare un cloud ibrido. Ciò si verifica quando un'applicazione viene eseguita su cloud privato fino a quando non sono necessarie risorse supplementari. L'applicazione si collega al cloud pubblico per aiutare a distribuire i dati.

Si deve badare alla singolo punto di errore! Si tratta di un solo componente che poteva abbattere l'intero sistema se smette di funzionare correttamente. Se è importante la disponibilità elevata, questi punti vulnerabili devono essere affrontati con una soluzione specifica come ridondanza.

Ridondanza è la duplicazione degli elementi critici del sistema – dal sistema e componenti di livello fino a infrastrutture – con l'intento di aumentare l'affidabilità del sistema. Questo di solito prende la forma di un backup o fail-safe e contribuisce a garantire un'elevata disponibilità e tolleranza di errore.

Ridondanza N + 1 (o superiore) è un metodo messo in atto per garantire che i centri di dati continuare ad operare anche durante interruzioni di componente o di potenza. Ridondanza N + 1 (o superiore) significa che c'è + 1 extra back up/alimentatori per il numero totale delle apparecchiature di potenza necessaria.

La tecnologia è una questione complessa e queste spiegazioni possono darvi una visione più chiara di ciò che offre un centro di dati, ma non si possono dare il quadro completo. Per ancor più completa consulenza e orientamento su come un centro dati può prendere alcuni del ceppo dei vostri requisiti di dati – chiamare il cambiamento organizzazione su 01227 779000.

Lasciare un commento